I parchi acquatici: divertimento per tutti

di | Aprile 19, 2019

La struttura dei parchi acquatici è più o meno come quella dei parchi di divertimenti. Ovviamente, il tema è l’acqua, e talvolta ci sono anche animali acquatici. Di solito sono all’aperto e decisamente costano meno dei parchi a tema.

I parchi acquatici in Italia

Uno dei parchi acquatici più importanti della nostra penisola è lo Zoomarine. Si trova nel Lazio, vicino a Pomezia.
Il parco è strutturato per i bambini, ma accoglie e diverte anche gli adulti.
Lo Zoomarine propone spettacoli di animali acquatici, tra cui delfini, orche, lontre e leoni marini. Ci sono anche piscine e scivoli acquatici, che fanno divertire le famiglie con i loro bambini. Le attrazioni che presenta il parco sono molteplici. Le montagne russe aquatiche sono un tipo di giostra costruita su tronchi di legno, i quali girano tutti il parco tra discese e bagni in acqua.
Il lato chiamato Zoomarine Beach è riservato a chi vuole rilassarsi e prendere il sole sui lettini. La laguna dei pirati, dedicata esclusivamente ai più piccoli, è un grande distesa d’acqua, dove si gioca affrontandosi a squadre, lottando tra le onde e schizzi d’acqua.
Un altro parco importante è l’Acquafan di Riccione, uno dei primi costruiti in Italia. Ogni anno cercano sempre di trovare un’attrazione nuova, per sbalordire i visitatori. Una delle attrazioni più belle ed emozionante è lo scivolo Kamikaze. Lungo circa 90 metri, scende in picchiata facendo provare brividi ad una velocità di 70 km orari. Nel 2004 il Parco è stato ingrandito, aggiungendo nuove attrazioni, facendo arrivare turisti da ogni parte d’Italia.

Il Canevaworld invece è studiato soprattutto per i più piccoli ed è composto da piscine a tema, con velieri di pirati e serpentoni che attraversano i fondali marini, studiati apposta per il parco. Ci sono anche scivoli per i bambini, con discese non molto ripide, ma per loro piene di adrenalina.

Parchi Aquatici all’estero

In America, ad Orlando, si trova uno dei parchi acquatici più importanti al mondo, il Sea World. Il parco è diviso in varie zone.
Il lato dove si possono trovare animali aquatici di ogni tipo, e il lato in cui sono le giostre a tema. Ogni zona ospita una grandissima varietà di animali.
C’è il padiglione dedicato a tutti gli animali delle zone artiche come orsi polari, trichechi, pinguini e balene.
Il padiglione dedicato agli squali è uno spettacolo dedicato a questi killer del mare.

Nei lati dove si trovano le piscine, si può assistere agli spettacoli dedicati ai delfini e le orche.
Il pubblico resta incantato di fronte all’intelligenza di questi cetacei e anche sbalordito perché, durante le loro danze, il divertimento è assicurato tra schizzi e bagni improvvisati. Il lato dedicato alle giostre è studiato per i giovani e agli adulti, con spettacoli di rollercoaster a tema, che passano sott’acqua e che emulano gli animali marini.

La manta, per esempio, ha la forma di questo pesce, e la navetta che accoglie chi vuole fare un giro è posizionata alla vertiginosa altezza di 50 metri.
Legati per le caviglie e pancia in giù, è una scarica di adrenalina che difficilmente si dimentica.

Condividi questo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *